MECCANICA ONLINE

Il business network per la meccanica italiana

Pubblica il tuo articolo

Un articolo per la tua attività


Meccanica Online è il primo network interamente dedicato alle imprese e ai liberi professionisti del settore meccanico.

Offriamo la possibilità di inserire gratuitamente un articolo descrittivo della tua azienda.

Pubblica il tuo annuncio

Pubblicizza il tuo prodotto, espandi il tuo business


La sezione Annunci rappresenta un'opportunità per espandere il tuo business condividendo progetti, idee e proposte di collaborazione.

Le aziende hanno la possibilità di pubblicare news riguardanti nuove offerte, promozioni, servizi, prodotti, ecc.

Accedi al database

Libero accesso al database di Meccanica Online.


Una volta registrato potrai accedere al database aziende di Meccanica Online.

Nel nostro database sono presenti centinaia di imprese meccaniche e di altri settori, ognuna di esse fornisce dettagli riguardanti servizi e prodotti offerti, informazioni di contatto e articoli descrittivi.

Registra azienda

Effettua il login

Nome azienda:

Password:

Ricordami 

Offerte di lavoro

Foto dalle aziende

       
SmartSection is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of INBOX Solutions (http://inboxinternational.com)
Articoli aziende > Servizi > Risparmiare con il giusto lubrificante: lo conferma una ricerca di Fiorese
Risparmiare con il giusto lubrificante: lo conferma una ricerca di Fiorese
Publicato da icat [FioreseGroup] su 28/3/2013 (1999 Letture)
Cinque aziende di trasporti venete hanno partecipato a un monitoraggio annuale condotto da Fiorese. I risultati parlano chiaro: la qualità del lubrificante si fa sentire, soprattutto sui costi.

La qualità si paga, recita il ritornello. Non c’è dubbio. Ma qualche volta la qualità paga, anzi ripaga. Almeno in casa Fiorese, distributore autorizzato per il Triveneto di lubrificanti Mobil Delvac. L’azienda, infatti, ha monitorato alcune ditte di autotrasporti della provincia di Padova e di Vicenza nel corso di un anno. Il risultato non ha lasciato dubbi: scegliere il giusto lubrificante conta. E conta a livello di costi, di produttività, di durata del motore. Sono benefici che si ottengono grazie a una conoscenza approfondita delle caratteristiche chimiche dei composti unita a un’esperienza concreta in materia di motori. Qualità che Fiorese offre ai propri clienti da oltre 40 anni.

Diminuire i costi della manutenzione ordinaria

B&B Trasporti, Sieve Leonida, SVAT, Adige Trento e TRI.LEM. Sono queste le cinque aziende che sono state messe sotto osservazione dallo staff di Fiorese. La loro tipologia è simile: tutte hanno una flotta che va dai 18 ai 50 mezzi e per ognuno un kilometraggio medio annuo che parte dai 110 mila km fino a picchi di 180 mila km. Un impiego intensivo, quindi, che mette a dura prova il motore e tutta la meccanica. La manutenzione ordinaria prevede un intervallo di cambio carica di quasi 60 mila km: ogni anno ciò significa due o tre immobilizzi per la sostituzione dell’olio e dei relativi filtri. A conti fatti, uno stop alla produttività che incide in modo significativo sui costi. A partire da questi dati, Fiorese ha individuato una strategia efficace per scegliere il lubrificante più adatto. Gli obiettivi sono chiari: risparmiare sulle spese di manutenzione e incrementare la disponibilità e l’affidabilità dei mezzi. La soluzione proposta da Fiorese ha puntato quindi su precisi punti: migliorare la protezione del motore, prolungare l’intervallo di cambio olio e razionalizzare la lubrificazione del cambio e del differenziale. Per farlo l’azienda ha scelto i lubrificanti Mobil Delvac 1 – per quanto riguarda il motore – e il Mobillube 1 SHC per cambio e differenziale. Sono olii sintetici studiati per i motori diesel ad alte prestazioni. Queste basi, infatti, permettono un’eccellente fluidità a basse temperature, una stabilità maggiore della viscosità alle alte temperature, massimo controllo della volatilità e una notevole riduzione dei consumi. L’innovativo sistema di additivi, inoltre, garantisce un elevato livello di protezione di tutte le componenti meccaniche.

Quanto fa risparmiare la qualità?

Dopo un anno di monitoraggio, il risultato è stato chiaro: quasi dimezzato il numero di cambi olio e, di conseguenza, le spese di acquisto e smaltimento dei filtri; ridotta la quantità di ore per le riparazioni e ottimizzato il consumo dei lubrificanti, con benefici notevoli anche nella gestione del magazzino e delle scorte. Non solo, è diminuito sensibilmente anche il consumo di carburante e la produzione di CO2. Per ogni automezzo, il risparmio è stato notevole: una media di quasi 500 euro. Moltiplicato per il numero totale di macchine, ogni azienda di trasporti ha risparmiato diverse migliaia di euro l’anno.
www.fioresegroup.it
  Vedi questo articolo in formato PDF Stampa articolo invia article

Naviga negli articoli
Precedente articolo Allestimenti per furgoni Nuovi rulli per cantiere: la qualità di Cofiloc scende in trincea prossimo articolo
I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.
Autore Contenuto