MECCANICA ONLINE

Il business network per la meccanica italiana

Pubblica il tuo articolo

Un articolo per la tua attività


Meccanica Online è il primo network interamente dedicato alle imprese e ai liberi professionisti del settore meccanico.

Offriamo la possibilità di inserire gratuitamente un articolo descrittivo della tua azienda.

Pubblica il tuo annuncio

Pubblicizza il tuo prodotto, espandi il tuo business


La sezione Annunci rappresenta un'opportunità per espandere il tuo business condividendo progetti, idee e proposte di collaborazione.

Le aziende hanno la possibilità di pubblicare news riguardanti nuove offerte, promozioni, servizi, prodotti, ecc.

Accedi al database

Libero accesso al database di Meccanica Online.


Una volta registrato potrai accedere al database aziende di Meccanica Online.

Nel nostro database sono presenti centinaia di imprese meccaniche e di altri settori, ognuna di esse fornisce dettagli riguardanti servizi e prodotti offerti, informazioni di contatto e articoli descrittivi.

Registra azienda

Effettua il login

Nome azienda:

Password:

Ricordami 

Offerte di lavoro

Foto dalle aziende

       
SmartSection is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of INBOX Solutions (http://inboxinternational.com)
Articoli aziende > Subfornitura > Tesar S.p.A. - Se gestisci il tempo, aumenti il fatturato. Basta pianificare la produzione e raccogliere i dati.
Tesar S.p.A. - Se gestisci il tempo, aumenti il fatturato. Basta pianificare la produzione e raccogliere i dati.
Publicato da Alberto Marzetta [Tesar] su 15/11/2010 (1519 Letture)
Tesar S.p.A. - Se gestisci il tempo, aumenti il fatturato. Basta pianificare la produzione e raccogliere i dati.
Il tempo e' una variabile assolutamente da non trascurare. Da sola e' capace di far crescere gli utili. Perche'? La risposta e' semplice: solo se si conoscono i tempi di produzione e' possibile ridurli e trarne importanti vantaggi a livello organizzativo, diminuendo i costi, aumentando efficienze e rese dei reparti e dell’intero processo produttivo.

Ci si e' mai chiesti come sia possibile che un nostro concorrente, che ha un determinato fatturato simile al nostro a cui, come noi, deve sottrarre i costi della materia prima, quella della manodopera e quelle definibili “generali”, in realta' riesca a generare un utile piu' cospicuo del nostro?

La differenza tra noi e il concorrente e' nella produttivita' dell'intero processo e la produttivita' e' riflesso dei tempi di produzione. Solo quando si conosce il tempo complessivo necessario per effettuare una lavorazione e' possibile gestire al meglio la produzione e aumentare l’utile, riducendo i costi. Questa e' anche la strada verso una strategia sostenibile nel medio lungo termine.

La prima cosa da fare, quindi, e' comprendere come e' strutturata la produzione e calcolare i tempi necessari per soddisfarla. L’errore più comune e' non considerare nei tempi anche tutte quelle componenti, tipo l’attrezzaggio, i controlli qualita', lo spostamento e il controllo della materia prima o degli strumenti, che concorrono a determinare i tempi complessivi.
Sono i tempi necessari al lavoro, ma anche quelli, se non considerati e monitorati, in grado di trasformare un costo variabile in un costo fisso!

Calcolati i tempi, saranno uno schedulatore della produzione, abbinato alla raccolta dati in tempo reale, i due strumenti che permetteranno di determinare i tempi di produzione, riprogrammare la produzione in base a ciò che realmente accade in reparto e di eliminare i tempi morti, ottimizzando il carico macchina e il carico uomo.
La raccolta dati in tempo reale, fatta con appositi terminali industriali collegati alle macchine di produzione e in rete tra loro, è l’ingrediente fondamentale per alimentare la pianificazione e correggere gli errori e le perdite di tempo. E da qui aumentare il fatturato.
  Vedi questo articolo in formato PDF Stampa articolo invia article

Naviga negli articoli
Precedente articolo La raccolta dati di produzione: il monitoraggio continuo dei processi produttivi rcm prossimo articolo
I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.
Autore Contenuto